lunedì 29 maggio 2017

[Blog Tour] L'albero della vita di Ella M. Scarlett -Tappa#6- Luoghi e personaggi

Il Bosco dei Sogni Fantastici è onorato di ospitare il Blogtour-Giveaway del Romanzo Paranormal Romance “L'Albero della Vita – La Genesi” di Ella M. Scarlett




Tanti contenuti originali in anteprima e due ebook del romanzo in premio!


Dati del romanzo:
Titolo: “L'Albero della Vita – La Genesi”
Autrice: Ella M. Scarlett
Editore: Genesis Publishing
Data di uscita: 14/03/2017
Genere: Paranormal Romance, New Adult
Pagine: 315
Formato: Ebook
Prezzo: 3.99€ Ebook, 11,60€ cartaceo
Ebook e cartaceo su Amazon e le più importanti librerie online
Sito dell'Editore (con Booktrailer e altre info): http://www.thegenesispublishing.com/alberodellavitagenesi


La trama in breve: Per Eva il giardino dell'Eden è solo un vago ricordo, così come gli arcangeli e tutto ciò che fa parte del Regno Celeste. L'unica cosa che vorrebbe la ragazza è riavere Adam al suo fianco, ma la terribile maledizione, che pende sui loro capi, sembra destinata a durare per sempre.
Per Lilith, il Regno Celeste è il nemico da sconfiggere ed Eva la pedina ideale per raggiungere i suoi scopi di vendetta. Mentre le forze del bene e del male si risvegliano dal loro antico torpore, vecchi e nuovi legami sono messi a dura prova in quella che, ben presto, si trasformerà nell'ultima grande guerra tra il Regno Celeste e gli Inferi.
Chi avrà la meglio, guadagnando la vittoria? E il Padre, che ha generato ogni creatura con immenso Amore, rimarrà spettatore dello sfacelo tra Suoi figli? 





Il calendario del Blogtour:





    Pagina Facebook del Blogtour

Il Giveaway:

a Rafflecopter giveaway


La Tappa di cui si occupa il nostro blog è la numero 6 e parleremo di


“Luoghi e Personaggi 1”

I luoghi e i personaggi dell’Albero della Vita sono molteplici.
La storia si svolge su tre livelli: Terra, Regno Celeste ed Inferi.
Ogni livello ha i suoi protagonisti e le sue storie, che lentamente si intrecciano l’una con l’altra.

La Terra e gli umani.

Il luogo in cui si svolgono le vicende di Adam ed Eva è Genova.
È la città in cui sono nata e cresciuta, per questo l’ho scelta. Posso rendere vive su carta le sue piazze e i suoi vicoli, i luoghi turistici e quelli più nascosti.
Nel libro ho citato diverse zone conosciute a tutti, come Piazza De Ferrari o via XX Settembre, c’è anche una scena piuttosto importante a Boccadasse, sulla spiaggia.
Sapevo fin dall’inizio che l’avrei inserita, perché ad Adam piace il mare e, prima o poi, sapevo che si sarebbe recato su una spiaggia con Eva.
I protagonisti indiscussi della storia terrena sono Adam ed Eva.

Adam

Adam non ricorda nulla del suo passato, non sa perché è immortale, né capisce perché Eva voglia essergli amica. Ha vissuto millenni nella perenne confusione, in cerca di risposte che non può trovare e si è come arreso. Non vuole avvicinarsi a nessuno, non vuole sogni, non ha aspettative.
Si limita a sopravvivere, giorno per giorno, senza aspettarsi che nulla cambi.
Adam è il primo umano ad essere stato creato ed è intrinsecamente buono, onesto. Il suo aspetto esteriore, con gli occhi azzurri e l’aria infantile, è scelto apposta per rifletterne l’ingenuità. Questo non significa che sia debole, d’altronde ha mangiato il frutto proibito per salvare Eva dalla solitudine, ma è stanco di lottare ed è stanco di non sapere.

Eva

Eva è un personaggio un po’ incompreso, forse.
Lei è stata creata per Adam, dalla sua costola ed è come se fosse una parte di lui. Sono l’equivalente delle anime gemelle, in sostanza. Ma Eva ha anche paura della morte, ha paura di non esistere più, ha paura di perdere tutto ciò che ama e conosce. Per questo Lucifiel riesce ad ingannarla nell’Eden e a farle mangiare il frutto proibito.
A causa di quel gesto viene esiliata e punita, cacciata dall’Eden, e l’uomo la segue, perché spera di poterla salvare.
Adesso Eva sente il peso di quella colpa, il rimpianto di quella scelta che ha distrutto ogni cosa, ma non sa come fare a proteggere Adam, perché le forze con cui si scontra sono impossibili da affrontare per lei. È un personaggio che può risultare immaturo, almeno all’inizio, ma che cresce


Nessun commento:

Posta un commento