domenica 14 dicembre 2014

Christmas Italian's Book Challenge - Recensione di "E' la Mia Natura" di Ornella Calcagnile


Amici e Lettori,
come detto nell'altra recensione questo weekend ne ho conclusi due..
Questa è la volta di Ornella Calcagnile che ha realizzato un romanzo breve, di poche pagine, concise e interessanti, un misto tra il fantastico e l'horror..




Titolo: E' la Mia Natura
Autore: Ornella Calcagnile
Editore: Self Publish
Venduto da: Amazon
Pagine: 43
Formato: Digitale (286 kb) per Kindle
Genere: Urban Fantasy
Prezzo: 0.99 euro


Hollie e il suo fidanzato Emmett decidono di passare gli ultimi giorni d’estate in una baita tra i boschi nei pressi del lago Jocassee con alcuni amici. Nella compagnia, però, aleggia una strana atmosfera: qualcuno nasconde un segreto. Hollie, dotata di uno spiccato sesto senso, percepisce sin da subito qualcosa di sospetto nell'aria ma scoprirà troppo tardi la vera indole di uno dei suoi compagni di viaggio.
La natura sarà complice di questo racconto e punto d’incontro tra il sanguinario predatore e la sua vittima finale.




L'ho letto: ecco cosa ne penso!

Sono gli ultimi giorni di vacanze estive prima di ritornare sui banchi di scuola e tre giovani coppie, Hollie (la protagonista) insieme al fidanzato Emmett, ed i suoi cugini Byron e Gwen con i rispettivi compagni (Annie e Dion), decidono di trascorrere un po' di tempo insieme nei pressi del lago Jocasse in uno chalet tra i boschi.
L'atmosfera, nel gruppo, si dimostra sin da subito particolare e tesa.. sarà forse che il nuovo fidanzato della cugina non è molto loquace? O è forse colpa della giovane fidanzatina del cugino, così civettuola e snob? Non si sa, ma quel che sembra ad Hollie è che nel gruppo vi sia qualcuno che nasconde un segreto.
I giorni trascorrono tranquilli, tra una grigliata e un bagno nel lago, tra una scarpinata e un pomeriggio di abbronzatura.. ma sarà l'ultima notte a rivelarsi come una di quelle terribili, memorabili e.. assolutamente da non ripetere!

Davvero un romanzo breve di quelli accattivanti e ben scritti: l'autrice riesce, sin da subito, a lasciar scivolare il lettore nell'intera atmosfera che Lei crea, dando davvero modo di immaginare quella piccola vacanza in un angolo di paradiso niente male. Tutto poi si trasforma e si dipinge come Lei desidera, portandoti a concludere il tutto in pochi, pochissimi istanti. Il colpo di scena finale, poi, davvero curioso e ben studiato. Brava!

2 commenti:

  1. Sono contenta che ti sia piaciuto e mi hai fatto venir voglia di iniziare subito questo libro (che ho anche io nella lista)...fra pochi gironi ti dirò cosa ne penso ;)

    RispondiElimina
  2. Grazie, sono contentissima ti sia piaciuto il mio racconto e che il finale abbia avuto un "certo" impatto. Il tuo commento è un raggio di sole oggi :)

    Un saluto affettuoso
    e buone feste,
    Ornella

    RispondiElimina